Arte e cultura

The Highlands Hotel e la città di Glenties hanno avuto il privilegio di essere associati a uno dei geni letterari del paese, il drammaturgo Brian Friel.

Dopo aver trascorso molte estati in vacanza a Glenties con le sue zie, la città è ora considerata l'ambientazione di molte delle sue opere più famose, tra cui Dancing at Lughnasa (1990), che ha girato per il West End e Broadway, e è stato trasformato in un film con protagonista Meryl Streep. Infatti, Meryl Streep è rimasto nelle Highlands per la prima irlandese del film nel 1998.

Brian Friel era un visitatore abituale dell'hotel, e una celebrazione del suo lavoro ha attraversato la città nel 2008, quando la scuola estiva Patrick MacGill ha onorato i suoi risultati letterari con "A Feast of Friel".

L'autore Patrick MacGill salutò da Glenties e, nonostante avesse lasciato presto la scuola, andò a scrivere una serie di celebri romanzi e poesie che descrivevano la sua vita di lavoratore migrante nell'Ulster e in Scozia. Le opere di MacGill evidenziano la difficile situazione dei lavoratori emigrati in Gran Bretagna all'inizio del XX secolo e gli orrori della Grande Guerra in cui ha combattuto. I suoi lavori sono ancora in corso di pubblicazione e ampiamente letti.

La scuola estiva Patrick MacGill esiste da oltre trent'anni. La Scuola ha, in quel momento, riunito oratori che rappresentavano tutti i percorsi della vita pubblica in Irlanda - Nord e Sud - per analizzare e discutere temi di grande interesse nazionale. I temi della scuola includono Emigration & Employment (1988), Education in Ireland (1989), The Constitution of Ireland 1937-1987 (1987), Northern Ireland - The Future (1986) e, più recentemente, Drugs and Alcohol in Ireland - Use e abuso (2001). Nel 2002 la Scuola si è occupata delle questioni relative al referendum di Nizza, Nizza - Gli argomenti, Il dibattito, I fatti e questi procedimenti sono stati conseguentemente pubblicati. Il procedimento del 2003 è stato pubblicato con il titolo: "Why Not? Costruire un'Irlanda migliore ". L'anno successivo il titolo del libro era "Scelta politica e libertà democratica in Irlanda", che era il tema della scuola MacGill e, nel 25 ° anno della scuola, i suoi atti furono pubblicati sotto il titolo "Managing Ireland's Future 2005- 2030” . Il libro del 2006 era intitolato: "L'anima dell'Irlanda - Questioni di società, cultura e identità" ed è stato pubblicato dalla Liffey Press, così come la pubblicazione dello scorso anno "The Challenge for Government". Tutte le pubblicazioni sono state curate dal fondatore / direttore della MacGill Summer School, Joe Mulholland, ex amministratore delegato di RTE Television.

Visita il sito web della Summer School di MacGill

The Highland's Hotel ospita una mostra d'arte permanente con opere dell'artista locale, Johnny Boyle. Johnny è considerato uno dei migliori artisti del paesaggio di Donegal. Circondato dalla magnifica bellezza del Donegal sudoccidentale, il lavoro di Johnny continua a tornare alle pendici collinari di Carnaween, al glorioso Gweebarra e alle barche da pesca di Killybegs. L'aspra bellezza della contea natale di Johnny è stata una fonte interminabile di ispirazione nel suo lavoro, e ha lavorato instancabilmente nel corso degli anni per sviluppare il suo stile nel tentativo di catturare la magia che esala dalle colline e dalle baie del Donegal.

Il lavoro di Johnny Boyle è stato selezionato per la mostra alla Royal Hibernian Academy e alla Royal Ulster Academy dove ha vinto un premio. Ha vinto numerosi premi all'Esposizione Annuale di Pasqua presso la Glebe Gallery Churchill e ha esposto a Iontas, la prestigiosa Mostra Nazionale delle Piccole Opere. A livello internazionale, Johnny ha esposto in Olanda, Germania e Stati Uniti. I paesaggi amorevolmente eseguiti che sono una caratteristica centrale dell'hotel sono intrisi del clima delle regioni settentrionali dell'Irlanda. Corse nuvole, cambiando luce, pioggia, venti e anche il frammento di luce strana.

La galleria espone anche dipinti di artisti locali come Gay O Toole e Mick Power, oltre a una serie di dipinti della collezione privata Johnnys di rinomati artisti irlandesi come Lawson Burch.

The Highland's Hotel è stato a lungo associato alla musica tradizionale di Donegal e in particolare alla musica per violino. Sessioni regolari si svolgono nel bar dell'hotel, spesso con i famosi fratelli Jimmy e Vincent Campbell e il figlio di Jimmy, Peter. The Fiddler's Weekend si svolge in hotel nell'ottobre di ogni anno ed è uno degli eventi musicali tradizionali più conosciuti del paese.